fbpx
FB TW IG

#terradeire

Gambero Rosso

Tre bicchieri 2021

Tre Bicchieri Gambero Rosso a Aglianico del Vulture Nocte 16 - Cantine Terra dei Re
Siamo entusiasti, felici e con 🍷🍷🍷pronti a festeggiare con voi!
#CantineTerradeiRe #trebicchieri #AglianicodelVultureDoc

I Vigneti

Il Vulcano, l'architetto dell'Aglianico

La natura ha dato in dono alle Terre del Vulture, in Basilicata, il Vulcano che le ha arricchite nel corso dei secoli con le sue eruzioni e colate di lava, ed è su queste terre che un antico vitigno produce una delle migliori uve trasformate dal lavoro dell’uomo in un vino rosso nobile: l’Aglianico del Vulture.

a
Geografia

Il vantaggio geografico del Vulture è strettamente legato al clima, un’area meridionale il cui clima è molto simile a quello settentrionale. Lunghe ore di luce e forti escursioni termiche sono gli elementi che caratterizzano questi luoghi unici per condizioni pedoclimatiche.

s
Il Clima

Le aree son ben ventilate, l’altitudine ideale per la coltivazione dell’Aglianico del Vulture si aggira tra i 400- 500 mt s.l.m. fino ad arrivare a 800 mt s.l.m. con il Pinot nero nella Contrada Calata delle Brecce.

s
La Terra

La complessità del materiale eruttivo depositato lungo i pendii del Vulture e le diverse composizioni sono la dimostrazione tangibile delle diversità dei vari suoli e coltivazioni nell’intera area del Vulture.

s
Le Uve

Il Vulture può essere considerato dal punto di vista vitivinicolo “ il luogo delle meraviglie”, una delle poche aree al mondo dove è possibile coltivare ogni varietà di vite. E’ sufficiente variare esposizione e altimetria, si coltiva Aglianico ad altitudini variabili tra 300 e 500 mt s.l.m., uve a bacca bianca tra 500 e 650 mt s.l.m per raggiungere quote estreme fino agli 800 mt s.l.m. dove è possibile allevare il Pinot Nero con risultati eccellenti.

La Timeline

La nostra linea del
tempo

2000
Nascita
Nascita del progetto con la famiglia Rabasco
2000
Prima vendemmia
Prima vendemmia e vinificazione del Divinus
2002
Divinus
Il Divinus è nei calici
2004
Vendemmia notturna
Vendemmia notturna e nascita del Nocte
2006
Nocte
Il Nocte è nei calici
2006
Nuove vigne
Nuove vigne a Piano di Carro
2009
Nasce il Pinot Nero Lucano
Nasce il Pinot Nero Lucano, si piantano le vigne in Contrada Calata delle Brecce
2015
Vulcano 800
Vulcano 800 Pinot Nero è nei calici
2018
Incontro con Cotarella
Entra a far parte di Terra dei Re l'enologo Cotarella
2019
Lerà Rosso
Il Lerà Rosso è nei calici
2020
Calata delle Brecce
Il Calata delle Brecce è nei calici
La Cantina

Il Cuore Antico
dell’Aglianico del Vulture

Sorge alle pendici del monte Vulture, l’antico vulcano della Basilicata, nei pressi dei Laghi vulcanici di Monticchio, insiste su un’area di circa 4 ettari,immersa nei vigneti di Aglianico e Pinot Nero.

I Vini

La nostra migliore selezione
di vini

Da oltre cento anni generazioni di contadini lavorano per preservare la biodiversità e proteggere le nostre viti. Da questa terra ricca di cultura e passione nasce il carattere unico dei nostri vini.

Caricamento...

Tipo di vino: Rosso Aglianico del Vulture D.O.C.G. Uve: Aglianico 100% Comune di ubicazione vignet

Tipo di vino: Rosso Aglianico del Vulture D.O.C. Uve: Aglianico 100% Comune di ubicazione vigneto:

Tipo vino: Basilicata Rosso IGP Nome del vigneto: Calata delle Brecce Varietà: Pinot Nero Comune

Tipo di vino: Basilicata rosso I.G.T. Uve: Pinot Nero Comune di ubicazione vigneto: Rionero in Vul

,

Tipo di vino: Spumante Brut Rosè Uve: Pinot Nero Comune di ubicazione vigneto: Rionero in Vulture

Tipo di vino: Basilicata Rosso IGP Uve: Aglianico del Vulture e altri uvaggi Comune ubicazione vig

Tipo di vino: Basilicata Bianco IGP Uve: Malvasia Comune ubicazione vigneto: Areale del Vulture E

Tipo vino: Rosato IGP Basilicata Uve: Aglianico del Vulture Comune ubicazione vigneto: Rionero in

“Dal cuore della terra, il cuore della grappa”.

Dicono di noi

La parola agli altri...

“Il mio 'primo' aglianico del Vulture”. Riccardo Cotarella pronuncia con un motto di orgoglio queste parole invitandomi all’assaggio. Si chiama Nocte, ed è una etichetta storica di Terra dei Re.

Luciano Pignataro Giornalista

E se il pinot nero fosse originario della Basilicata e non della Borgogna?

Slow food Associazione internazionale

Le Etichette

La nostra migliore selezione
di vini

Prenota al nostro Grand Hotel Garden per una visita guidata.

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano